Posts Tagged ‘fusolab’

LAN Party Openarena & Urbanterror – 2 Dicembre 2011

Tuesday, November 1st, 2011

LAN PARTY Openarena & Urbanterror - 2 dicembre 2011 - @Fusolab Via Giorgio Pitacco 29 - Roma (Prenestina) - inizio ore 18:00 - ingresso gratuito - ninux - fusolab laboratorio creativo

Venerdì 2 Dicembre 2011 siete tutti invitati al Fusolab per il LAN Party di Openarena e Urbanterror organizzato da Ninux!
(more…)

Benvenuto Brembo!

Thursday, April 7th, 2011

Ore 12,00 AVEVAMO TEMPO appuntamento con Lele al Fusolab.

Saliamo insieme con la nuova super scala ninuxiana che finalmente riesce ad entrare nell’ascensore facendoci risparmiare ben 7 piani di fatica a piedi.

Una breve conversazione su skype con Brembo all’altro capo, un po’ di desktop remoto, e la sua grid è pronta per entrare nella rete.

Assembliamo il tutto posizionando la nostra grid nell’ultimo spazio rimanente sul palo, un breve putamento ed il gioco è fatto!!!!

Un altro prezioso link verso una zona di ROMA ritenuta impossibile da raggiungere  fino a poco tempo fa!

Brembo benvenuto in Ninux!!!

Un ringraziamento speciale a Lele che da vero cultore mi ha aiutato in questa impresa e soprattutto ad effettuare un ottima Spicciatina a fine lavori! 😀

Alla Prossima!

Fish.

 

Google Summer of Code Meetup

Wednesday, March 30th, 2011

Last Thursday, for the “Giovedì nerd” (i.e. “Nerd Thursday”) held every week at the Fusolab in Rome we had a Google Summer of Code Meetup.

Ninux.org is participating in the Google Summer of Code program thanks to Freifunk, that is acting as an umbrella organization for us.

We talked with many people from all around Rome about the GSoC projects that we had completed in the last years and about our new project proposals, which can be found here, and distributed the gadgets (big and small notebooks with the GSoC logos and some Google-pens) sent to us from Mountain View!

Giorno e notte….Ninux!

Wednesday, March 23rd, 2011

Giornata intensa, si comincia dalla mattina con il NodoErrera. Fish per caricare l’attrezzatura in macchina e fare il resoconto dell’hardware necessario, dimentica il telefono a casa. Ormai arrivato ad Errera scrive in mailing list comunicando la sua posizione! Da lì lo raggiungiamo io e Raf.

Si comincia!

Alle 15 “FishSupernode Errera” è UP&RUNNING!


La cura dei dettagli come al solito non viene lasciata al caso

Palazzo altissimo dove Stefano ha dimostrato completa insensibilità alle vertigini aiutando Fish a cablare.

Alle 14 ricco pranzo dalla Fish’s Grand Mother a base di “Fettuccine e Zauzicchie Calabbbresi”

Non contenti di tutto ciò, alle 19 Fish e Hispanico salgono sul tetto del FusoLAB per puntare Nino che prossimamente si collegherà alla rete…

Data la situazione instabile del mio link (vedi post precedenti) inoltre, è stata organizzata un’adunata d’emergenza in NOTTURNA sul tetto di casa. Partecipanti: Io, Fish, Hispanico e LuX.

Inutile dire che la macchina super-rodata delle uscite d’emergenza in notturna è stata infallibile.. con LuX in cima alla scala a smontare le antenne.. in TANDEM con me mentre puntavo gli AP nella giusta direzione, Fish sul terminale a verificare in tempo reale la qualità del link e Hispanico che faceva da trasponder vocale per mantenere basso l’impatto acustico per non allarmare i vicini 🙂

Come direbbe Fish… è stata proprio una SPICCIATINA di CULTORI 🙂

Alla prossima…

Potenziamento nodo Fusolab

Wednesday, March 23rd, 2011

Sveglia alle 6:30 e come da programma ci si vede con Fish al “C’era una volta il cafè” alle ore 7:00 per la colazione. Ore 7:30 siamo già sul tetto del Fusolab per smantellare il nodo esistente e tirar su il SuperNodeFusolab, le previsioni non promettono bene ma la pioggia è prevista per le 10:30.

Senza perdere tempo iniziamo a smontare il pannello e la stella doratus, sistemiamo per bene i cavi LowLoss e la Alix, infine fissiamo al muro la nuova scatola che conterrà la 220V con i PoE e lo Switch.

Successivamente passiamo a montare e fissare i nuovi apparati sul palo:

  • NanoStationM5 verso Mara e Ex-Snia
  • NanoStationM5 verso Clauz
  • NanoStationM5 verso Hispanico
  • AirGridM5 verso Brembo

 

Verso le 8:30 ci raggiunge Lux e ci mettiamo a infilare i fili nella nuova guaina mentre Fish finisce di sistemare le antenne e la scatola per l’alimentazione. Finito di sistemare il tutto, proprio quando siamo pronti per chiudere la scatola, inizia a fare le prime gocce e come se non bastasse Fish si accorge di aver montato la scatola troppo vicino al palo e non si riesce a chiudere il coperchio. 🙁

La pioggia comincia farsi insistente e tamponiamo il problema con una busta di plastica a spettando che smetta di piovere. Per nostra fortuna dopo 15 minuti possiamo riprendere i lavori. Lux vedendo Fish un po demoralizzato, prende in mano la situazione e con il mio aiuto provvediamo a spostare la scatola in una posizione migliore. Questa volta fila tutto liscio e siamo pronti per presentarci a casa di Tony dove porteremo la connessione internet in cambio della corrente per alimentare gli apparati.

Mentre Fish e Lux sono da Tony, con Lorenzo e Paolo (che ci hanno raggiunto nel frattempo) andiamo al Fusolab per configurare i nuovi appartati e tirar su in nuovi Link.

Verso l’ora di pranzo ci raggiunge anche Nino, la squadra è al completo e siamo tutti concentrati nella configurazione, che per la legge di Marphy, non fila liscia. Tra due apparati i pacchetti vengono rimbalzati tra di loro e non riusciamo a capirne il motivo. Soltanto nel pieno del Giovedì Nerd viene svelato l’arcano mistero: un apparato, sul tetto di Fish, annuncia in OLSR lo stesso IP di una M5 del Fusolab anche se non possiede quell’indirizzo  😯

Sistemato il problema, la rete inizia a funzionare e finalmente il nodo del Fusolab è degno di essere chiamato SuperNode 😀

Marco

Dimenticavo…. per chi non ha mai visto Fish all’opera ecco un piccolo video: