Come una fenice……rinasce Tuscolomesh!

Sabato 24 novembre 2012 ore 10,00 Fish bussa alla porta di Zio Proto: “Svegliati barbone si comincia!”

I lavori di ricostruzione sono durati ben due giorni dove una rete a 2,4 ghz malandata, vecchia e lasciata a se stessa e’ stata completamente rifatta da zero ritornando a funzionare con nuovi impianti, nuovi apparati e nuove sfide da affrontare.

Non potevano mancare le sorprese che ci hanno fatto avere le idee ancora piu’ chiare del perche’ ninux nel corso della sua evoluzione abbia deciso di adottare uno standard di costruzione dei nodi elevato dove nulla debba essere lasciato al caso.

Prima:

 

Dopo:

 

 

 

Tutto il recuperabile e’ stato recuperato compresi i vecchi apparati a 2,4 ghz funzionanti che sono stati puliti, revisionati, riconfigurati ed ora si godono il meritato riposo come access point casalinghi con il loro sano firmware 🙂

Prima:

 

Dopo:

 

In 2 giorni una rete non piu’ funzionante e’ stata smatellata e sono stati costruiti da zero un SuperNode e ben tre nodi Foglia!

Un progetto che sembrava destinato a morire lasciato a se stesso oggi e’ di nuovo una realta’ presente, funzionante ed usufruibile da molte famiglie in un residence a pochi kilometri da Roma.

Ritornare a fare tuscolomesh per me e’ stato come tornare indietro nel tempo ma con il valore aggiunto di aver maturato un esperienza che non faccia riptere gli errori passati, consapevole di fare le cose in modo che funzionino e che possano durare nel tempo.

Rivedere tante persone che sei anni fa ci hanno creduto in ninux  nonostante le difficolta’ e’ stato  impagabile per me.

Tuscolomesh e’ tornata!

Dove tutto e’ cominciato…..dove tutto continuera’ ad esistere!

Alla prossima!

Fish 🙂

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

One Response to “Come una fenice……rinasce Tuscolomesh!”

  1. Anonymous Says:

    Esternamente vi faccio le mie congratulazioni perché sono anni che seguo da lontano i vostri progetti (TuscoloMesh e Ninux.org) volevo però porvi una domanda,
    sia dalla descrizione che dalle immagini ciò che mi viene in mente è se sia corretto chiamare TuscoloMesh ancora così, ovvero come risulta ad oggi la configurazione della rete visto che si parla di “supernodi” e “nodi foglia” ? Siete ancora potenzialmente un progetto mesh o state migrando verso una centralizzazione sia del modello di rete che dei servizi ?

Leave a Reply