Digital Divide non ti temiamo, nuovi record con S. Angelo Romano

E’ venerdì 12 Agosto  ed è una splendida giornata, il cielo a inizio mattina è limpido ed il sole splende in alto.

L’hardware team si riunisce come di consueto alle 8:30 e si dirige verso il nuovo obiettivo: Sant’Angelo Romano. La missione di questa settimana è abbastanza importante per 2 principali motivi:

  • Una parte del comune di Sant’Angelo Romano e zone limitrofe sono digial divided
  • C’è la possibilità di chiudere un anello con Pomezia a 45 km di distanza

Vista ovest

Vista verso nord

Vista estesa verso ovest

Questa settimana la squadra è composta da:

  • Fish
  • Arkanet
  • Sephiroth
  • Nemesis
  • Hispanico
  • Francesca

I nuovi membri della community

Il lavoro si rivela più complicato del previsto. I problemi tecnici con il passaggio dei cavi nei corrugati della palazzina e con la configurazione di un’access point ritardano il completamento del lavoro, che si protrae per 12 ore (un’altro record)!

Dopo il passaggio dei cavi nei corrugati si procede con l’installazione e il puntamento dei devices:

  • Air Grid connessa con TuscoloMesh (25 km)
  • Airg Grid connessa con Pomezia (45 km)
  • RocketM5 + Sector in Access Point che illumina tutta roma ovest dall’alto
  • PicoStation

Degno di nota è anche il fatto che sono stati connessi alla rete ninux con cavo ethernet ben 2 appartamenti. Inoltre dopo l’hotspot sul tetto (PicoStation) che da accesso ai palazzi circostanti è stato installato anche un router WiFi nella tromba interna che fornisce accesso alla rete Ninux ad altri appartamenti, quest’ultimo ridenominato “NinuxCessPoint” per la location alquanto particolare, cioè la finestra di un bagno (LOL).

Lavorando al CessPoint

CessPoint

Ancora CessPoint

Dopo una lunga giornata di lavoro possiamo ritenerci molto soddisfatti per aver portato ninux su nuovi orizzonti e registrato nuovi record:

  • Ninux riduce il digital divide e arriva sempre più lontano
  • Sperimentiamo link lunghi stabili oltre i 40km
  • Ci bruciamo sui tetti per 12 ore ad agosto

Potreste pensare: “ma chi ve lo fa fare?”

Non posso permettermi di rispondere a nome degli altri, per cui esprimerò solamente le mie opinioni, ma voglio che siano chiare.

Cosa mi spinge a fare più di 40 km per andare ad aiutare ninux ad installare delle antenne a casa di una persona che non conosco, senza chiedere nulla in cambio, lavorando sotto al sole rovente di agosto, invece di andarmene al mare?

Sogno una rete libera e decentralizzata.
Sogno la fine della censura e del controllo dell’informazione.
Sogno un’era in cui le persone collaborano tra loro condividendo conoscenze e risorse senza essere ostacolati da nessun tipo di censura.

Ma sognare non basta e lamentarsi non migliora la situazione.

Contribuendo a Ninux mi impegno ogni giorno per far sì che il mio  sogno divenga realtà.

Tags: , , , , , , , , , , ,

10 Responses to “Digital Divide non ti temiamo, nuovi record con S. Angelo Romano”

  1. Francesca Says:

    you guys ROCK!!!

  2. Fish Says:

    Ecco la realtà di chi il networking lo vede dall’altro lato dello specchio.

    A dirla breve ecco i fatti e dati concreti che si possono realmente toccare con
    mano perchè tutto il resto sono e restano solamente parole nell’aria.

    Fish

  3. Nemesis Says:

    E’ stata dura ma ne è valsa la pena. La rete continua a crescere!

  4. Saverio Says:

    grande hardware team !!!!!

  5. Hispanico Says:

    Mi rispecchio pienamente con il sogno di Nemesis che stiamo giorno per giorno realizzando.
    Siamo forti e fatti lo stanno dimostrando, andiamo aventi così…..
    ….verso l’infinito e oltre!!!!!!!

  6. Sephiroth Says:

    che spettacolo! siamo proprio forti!! concordo appieno col sogno, anche se ormai non è più sogno, dato che sta diventando realtà!

  7. hunter Says:

    Complimenti nespoloni, mi dispiace solo non aver partecipato

  8. emics Says:

    Stavolta avete proprio esagerato!!!
    Non aggiungo altro.

  9. Tiziano Says:

    Quando arrivate a calvi dell’umbria? c’è una situazione più che pessima qua , manco 0.6 mega arrivano , fa passare la voglia di scaricare perfino una distro linux, figuriamoci vedere youtube

  10. clauz Says:

    WOW!!!! Veramente grandissimi!!!

Leave a Reply